Khiva

Secondo la leggenda, Khiva fu fondata quando Sem, figlio di Noè, scavò un pozzo in questa zona. Khiva è la città che ha dato i natali al padre dell’algebra e nel VIII secolo era una stazione commerciale lungo la diramazione della Via della Seta in direzione del Mar Caspio e del Volga. A differenza di altre città centroasiatiche, il suo centro storico è ben conservato ed è possibile ammirare la madrasa Mohammed Amin Khan, il mausoleo di Pakhlavan Mahmud, eroe e patrono di Khiva, la madrasa Islam Khoja, la moschea di Juma, interessante per le sue 213 colonne di legno alte 3,15 metri in stile arabo, la Casa di Pietra (ToshHowli), la Madrasa Allah Kuli Khan, il bazar e il caravanserraglio.